Seleziona una pagina

Nuova spedizione arrivata in Ghana!

Grazie al tuo contributo abbiamo portato in Africa un nuovo container di aiuti.

Solidarietà

Aiutiamo organizzazioni no-profit e famiglie bisognose ad uscire dalle difficoltà con contributi economici e donando loro beni di prima necessità.

Costruzione

Contribuiamo alla costruzione e il mantenimento di strutture nelle piccole località rurali.

COME AIUTARCI

Raccolta di beni

Raccogliamo abiti, scarpe, giocattoli e altri beni non deperibili, cibo, pasta e riso a lunga conservazione. Tutto viene inviato periodicamente nei Paesi in cui il fabbisogno di questo genere di merci è molto alto.

Sponsorizzazioni

La nostra Fondazione cerca costantemente aziende che credono nel valore della solidarietà. Un aiuto concreto che porta anche un forte valore d’immagine. Inoltre è possibile dedurre le donazioni alla nostra Fondazione.

Donazioni

Puoi donare ora con un semplice click, inviare un importo libero che ci consentirà di reinvestirlo nei progetti della Fondazione. Con poco possiamo fare molto.

Il nostro scopo consiste nel combattere la povertà e l’esclusione sociale nei luoghi più poveri dell’Africa. I nostri sforzi si concentrano in particolare nell’aiutare i bambini negli orfanotrofi, negli ospedali e nelle piccole comunità rurali. Raccogliamo beni ed offerte che portiamo direttamente ai bisognosi, senza intermediari. Se desideri maggiori informazioni sui nostri centri di raccolta clicca qui.

ghana

Le nostre iniziative sono rivolte soprattutto alle zone più degradate del Ghana, a sua volta una tra le nazioni più povere del mondo. Nel sud dello Stato uno splendido oceano e una natura straordinaria fanno da sfondo alla terribile condizione dei suoi abitanti. Tanti villaggi di poveri contadini e pescatori dove non esiste nulla ed i bambini muoiono ancora oggi di malattie ormai debellate in Europa.

DOVE OPERIAMO

I PAESI CHE RICEVONO I NOSTRI AIUTI

Senegal

Ghana

I NOSTRI SOSTENITORI

Amici e Partners della Fondazione
Interseals Srl
Interseals Srl
Share This